Costruire una copertura: approfondimento sulle norme di sicurezza

fond-bleu
img-left

La costruzione di una copertura da parte di aziende, scuole o amministrazioni, richiede una buona comprensione dei lavori da effettuare, in particolare per quanto concerne la sicurezza. Per agevolare i propri clienti, Texabri cerca di illustrare i dettagli delle due norme di sicurezza alle quali può essere soggetta la copertura da realizzare: le norme CTS e NV65.

Tutte le coperture devono rispettare la regolamentazione di sicurezza delle strutture aperte al pubblico (ERP). Questo regolamento, che classifica le ERP in base a varie tipologie, considera le coperture in metallo e tessuto costruite da Texabri, come appartenenti al gruppo CTS (tendostrutture, tendoni e tensostrutture). (Sorgente: Sito sicurezza – Definizione della categoria CTS). Si tratta di luoghi aperti al pubblico, chiusi parzialmente, rivestiti da materiale flessibile e smontabili, installati per un periodo superiore a 6 mesi.

La norma di sicurezza NV65

In alcuni casi, costruire una copertura conformemente con la norma CTS non è possibile. Infatti, alcune regioni sono soggette a vincoli meteorologici maggiori di altre. Quando si effettuerà il calcolo della resistenza necessaria delle coperture da realizzare, si considererà la norma NV65 che definisce l'impatto del vento e della neve sulla solidità della costruzione. (Sorgente: ICAB - Calcolo strutturale – Modifica dei carichi di vento e di neve NV65).

img-right

Mathias DEPERDU, esperto di Texabri, vi informa

«Le coperture fabbricate da Texabri generalmente sono progettate in base alle norme CTS, una regolamentazione fra le più rigorose d'Europa e vengono installate su tutto il territorio. Tuttavia, alcune zone presentano condizioni climatiche specifiche. In quei casi può risultare fondamentale la conformità con la norma NV65. »
«Le costruzioni realizzate secondo la norma NV65 vengono considerate a tutti gli effetti come edifici: generalmente richiedono una costruzione più pesante e per il cliente comportano un investimento maggiore rispetto alle coperture costruite in base alle norme di sicurezza delle CTS. »

 
Preventivo gratuito

Tramite telefono
04 74 78 46 24