I punti di ritiro automobilistici: Formula vincente nel 2012

abris-drive
img-left

Il 13 dicembre scorso gli Ateliers du drive hanno attirato numerosi marchi di ipermercati. Questo importante incontro, organizzato dalla rivista di distribuzione Linéaires e dalle edizioni Dauvers in collaborazione con Texabri, ha riscosso un notevole successo. Gli insegnamenti per il 2012 tratti dall'evento sono eloquenti: 873 nuovi punti di ritiro automobilistici hanno arricchito l'offerta francese in questo settore, per un totale di 2 miliardi di euro all'anno. (Gli Ateliers du Drive 2012 – Cifre chiave 2012)

Gli ipermercati, precursori dei punti di ritiro automobilistici

Affrontando le sfide dei punti di ritiro automobilistici per i prossimi anni, alcuni direttori di ipermercati influenti del settore hanno presentato le loro strategie. Si tratta di soluzioni che hanno permesso loro di far progredire il fatturato generati dai punti di ritiro automobilistici dell'87% in un solo anno. (Gli Ateliers du Drive 2012 – Cifre chiave 2012) Uno di questi esperti, Serge Papin, ha effettuato la distinzione fra punto di ritiro reale e fittizio che si differenzia in base all'installazione o meno di un'area di carico con una copertura automobilistica. (Gli Ateliers du Drive 2012 – La visione di Serge Papin, amministratore delegato di System U)

La copertura automobilistica sinonimo di maggiore credibilità

Gli Ateliers du Drive hanno confermato l'importanza delle coperture per punti di ritiro automobilistici per gli ipermercati. Si tratta di supporti di comunicazione per promuovere l'immagine del marchio che permettono inoltre ai consumatori di valorizzare la qualità della prestazione fornita ai clienti. I punti di ritiro automobilistici, ben lungi dall'evocare l'ingresso di un magazzino in stile industriale, rappresentano piuttosto spazi di scambio, comodi ed eleganti con la loro copertura modulare personalizzata: la copertura per punti di ritiro automobilistici diventa un vero e proprio elemento di marketing.

Con l'aumento del numero di punti di ritiro automobilistici, il 50% delle famiglie francesi è il target potenziale di almeno un punto di ritiro ma il 10% delle famiglie lo è di 3 punti di ritiro contemporaneamente. (Gli Ateliers du Drive 2012 – Cifre chiave 2012) Per gli ipermercati diventa quindi fondamentale differenziarsi dalla concorrenza.

Texabri, ormai da diversi anni, produce coperture per punti di ritiro automobilistici ottimizzate in base alle esigenze dei suoi clienti del settore degli ipermercati. I nostri esperti sviluppano con voi una copertura modulare per punti di ritiro automobilistici in linea con i vostri criteri estetici: un vero e proprio elemento vincente per distinguervi.

 
Preventivo gratuito

Tramite telefono
04 74 78 46 24